MDC PISA E DOGHEAD ANIMATION, SINERGIA MODELLO DI UN HUB PER L’INNOVAZIONE NELL’AUDIOVISIVO E LA VALORIZZAZIONE DEI TALENTI

HomeIn Evidenza, Tutte le NewsMDC PISA E DOGHEAD ANIMATION, SINERGIA MODELLO DI UN HUB PER L’INNOVAZIONE NELL’AUDIOVISIVO E LA VALORIZZAZIONE DEI TALENTI

MDC PISA E DOGHEAD ANIMATION, SINERGIA MODELLO DI UN HUB PER L’INNOVAZIONE NELL’AUDIOVISIVO E LA VALORIZZAZIONE DEI TALENTI

Manifatture Digitali Cinema Pisa come centro di specializzazione, formazione e produzione per l’applicazione delle più avanzate tecnologie digitali ai prodotti audiovisivi. Di questo si è parlato alla conferenza stampa dal titolo A MDC Pisa, i laboratori d’animazione di DogHead che si è tenuta nella sede di Pisa di Manifatture Digitali Cinema (via Nicola Pisano, 15 – Pisa) giovedì 15 aprile 2021 (guarda la diretta Facebook). A parlare di obiettivi raggiunti e sviluppi futuri di MDC Pisa c’erano Stefania Ippoliti, Responsabile Area Cinema FST e Direttrice di Toscana Film Commission, Pierapaolo Magnani, Assessore alla Cultura del Comune di Pisa, e Giovanna Bo, Executive Producer di DogHead Animation Srl.

MDC PISA E DOGHEAD ANIMATION SRL: DAI LABORATORI FORMATIVI ALL’IMPIEGO IN UNA PRODUZIONE

Tra gennaio e febbraio 2021, Manifatture Digitali Cinema Pisa ha ospitato gli workshop avanzati in Animazione 2D e Rigging 2D con software Toon Boon Harmony, organizzati da una delle più importanti factory d’animazione in Italia, DogHead Animation Srl. Ma la collaborazione tra l’Area Cinema di Fondazione Sistema Toscana-Toscana Film Commission e DogHead, che ha permesso la realizzazione dei corsi, non si è fermata ai laboratori. Oggi, infatti, una parte degli spazi di MDC Pisa è sede della prossima produzione d’animazione di DogHead. Una produzione di caratura internazionale, su cui stanno lavorando molti di coloro che hanno partecipato ai due workshop di gennaio-febbraio. I laboratori di inizio anno erano orientati all’immediato inserimento dei selezionati in un contesto lavorativo e questo è ciò che è accaduto. Un risultato davvero importante, che permette a giovani talenti dell’animazione di mettersi alla prova e mostrare il proprio estro in un’esperienza di lavoro reale e di prestigio in un’azienda del settore di primo livello.

DogHead è nata con l’obiettivo di portare di nuovo in Italia l’Animazione, in una delle sue più delicate ed impegnative fasi produttive, da tempo relegate all’estero – ha dichiarato Giovanna Bo, Executive Producer di DogHead Animation Srl -. Abbiamo scelto convintamente la Toscana come territorio dove aprire la nostra sede operativa, prima a Firenze, culla delle arti, ed ora, grazie a Toscana Film Commission-Manifatture Digitali Cinema Pisa, in una città universitaria, sede d’eccellenza culturale e da sempre legata ai giovani e al loro talento. Siamo molto felici di questa partnership che speriamo possa continuare nel tempo e garantire formazione e progettualità.

Il video dei corsi a MDC Pisa

Ma quello della collaborazione tra MDC Pisa e DogHead, è solo il più recente degli esempi che stanno a testimoniare come Manifatture Digitali Cinema Pisa si collochi, e sia sempre più destinata a collocarsi, come hub propulsore di attività che intercettano e applicano nel settore audiovisivo le vocazioni della città di Pisa per le tecnologie digitali avanzate e la ricerca scientifica. Vediamo insieme quali sono stati i precedenti passi fatti da MDC Pisa in questo senso.

2018
“L’INVENZIONE DELLO SPAZIO”, L’I-DOC SULLE VILLE E I GIARDINI MEDICEI PATRIMONIO UNESCO

Nel 2018, MDC Pisa ha ospitato la Bottega di Alta Specializzazione Narrazione interattiva e Filmmaking volumetrico (RGB + D). Obiettivo della Bottega era la produzione di un documentario interattivo che raccontasse l’unicità delle 14 Ville e Giardini della famiglia Medici, inseriti nella Lista del Patrimonio mondiale UNESCO. Nel laboratorio, diretto da Roberto Malfagia de La Jetée – Scuola di Visual Storytelling di Firenze, i partecipanti si sono resi protagonisti del primo step produttivo del documentario interattivo L’invenzione dello spazio – Ville e Giardini Medicei in Toscana, nelle vesti di assistenti alle riprese e al montaggio dei materiali foto-realistici, potendo sperimentare le opportunità offerte da una struttura tecnologica e informativa contemporanea, con un punto di vista navigabile dall’utente. Nel documentario interattivo, immersi in uno spazio digitale grazie alle tecnologie di ripresa volumetrica, scansione 3D, modellazione e parametrizzazione tramite codice informatico, 5 esperti di aree disciplinari differenti – Luigi Zangheri (Architettura), Paolo Grossoni (Botanica), Giampiero Nigro (Economia), Franco Farinelli (Geografia) de il premio Oscar Gabriella Pescucci (Costume) – raccontano in maniera inedita le Ville e i Giardini Medicei.

Foto di backstage della Bottega di Alta Specializzazione

2019
“FIRST PLAYABLE”, IL PRIMO APPUNTAMENTO INDUSTRY INTERNAZIONALE DEGLI SVILUPPATORI DI VIDEOGIOCHI ITALIANI

Nel 2019, Manifatture Digitali Cinema Pisa ha accolto, in collaborazione con AESVI, First Playable, il primo evento business italiano nel campo dei videogiochi. A First Playable, sviluppatori e publisher si sono incontrati, per instaurare collaborazioni e delineare progetti. L’evento si poneva lo scopo strategico di far crescere le imprese italiane e aiutarle a sviluppare il loro business nel mercato internazionale dei videogiochi. Con questi obiettivi, a First Playable si sono svolte: una giornata di coaching, durante la quale gli sviluppatori hanno potuto mostrare un prototipo, un pitch, un’idea e ricevere feedback focalizzati sul business; una giornata di teaching, con talk, a cura di oltre 10 relatori internazionali, esperti nei diversi segmenti del mercato del gaming; una giornata di pitching, con incontri ‘one to one’, con più di 20 publisher internazionali. In seguito al successo di First Playable, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito di istituire il “First Playable Fund“, un fondo per sostenere i progetti prototipali di videogiochi.

First Playable a MDC Pisa

2020
“PH-REMIX” E “I SUONI DELLA TOSCANA”: VALORIZZARE IL PATRIMONIO AUDIOVISIVO E DAR VITA A UNA PIATTAFORMA DI TRACCE SONORE HQ

Nel 2020, a Manifatture Digitali Cinema Pisa è stato avviato per il Laboratorio di Cultura Digitale dell’Università di Pisa il progetto PH-Remix, dedicato a valorizzare il patrimonio audiovisivo della Mediateca Toscana e dell’ampio archivio di film del Festival dei Popoli. MDC Pisa ha inoltre dato il via a progetti per la valorizzazione degli Archivi Sonori Toscani, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e l’Università di Siena e, avvalendosi della straordinaria professionalità del Sound Designer Mirco Mencacci, sta curando la creazione della piattaforma “I Suoni della Toscana“, destinata a collezionare tracce sonore ad alta qualità e metadati, per metterli a disposizione dei professionisti del settore.

CURIOSITÀ…

MDC Pisa ha anche curato la “presa diretta”, la masterizzazione e la post-produzione audio della serie tv, distribuita da Sky Arte, “L’Ultima d’ Medici“.

ANTICIPAZIONI…

Nel 2021, Manifatture Digitali Cinema Pisa sarà una delle sedi dell’Internet Festival, il cui team organizzativo ha base da due anni in uno degli edifici del complesso di MDC Pisa.
First Playable 2021: la terza edizione di First Playable si terrà online, mentre in diretta streaming dal Museo delle Navi Antiche di Pisa si svolgerà la cerimonia di premiazione degli Italian Video Game Awards.

L’area delle ex-stallette, presso i vecchi macelli, che ospita i locali di Manifatture digitali Cinema Pisa, ha per la città una mission ben definita e dedicata al cinema e a tutte le sue declinazioni che, come sappiamo, oggi abbracciano non solo la vecchia pellicola ma anche il digitale, il mondo del gaming, l’animazione – ha affermato Pierpaolo Magnani, Assessore alla Cultura del Comune di Pisa -. La presentazione di questo progetto portato avanti da un’azienda importante, DogHead Animation, in collaborazione con Toscana Film Commission, rappresenta un momento fondamentale in un percorso che vuole trasformare questo luogo in un laboratorio continuo, dedicato ad un settore culturale che a Pisa ha una tradizione antica, che si era un po’ persa. La collaborazione tra pubblico e aziende private che lavorano nel settore, può essere l’occasione per la città di confermarsi come luogo in cui si formano e sviluppano competenze e professionalità, grazie anche a un rapporto sempre più stretto con le nostre università di eccellenza.

La sinergia tra pubblico e privato, tra Manifatture Digitali Cinema e DogHead, realizzata in occasione dei corsi avanzati sull’animazione, rappresenta un risultato tangibile e una buona pratica, che si associa a quelle già attivate con successo anche in altre importanti realtà del territorio toscano, da replicare in futuro – ha dichiarato Iacopo Di Passio, Presidente di Fondazione Sistema Toscana -. Grazie ai laboratori inaugurati lo scorso gennaio, nonostante il difficile periodo che stiamo tutti vivendo, un nutrito gruppo di giovani creativi, sia toscani che provenienti da altre parti d’Italia, potrà prendere parte a delle vere produzioni di cinema d’animazione, intraprendendo un percorso non solo qualificato ma anche di possibile evoluzione professionale in un settore, quello del cinema e dell’audiovisivo, che vede impegnata in prima linea Fondazione Sistema Toscana, grazie al lavoro della sua specifica Area e di Toscana Film Commission. Un risultato che si realizza grazie al fondamentale ruolo del Comune di Pisa, al quale va il nostro ringraziamento per la continuità nella collaborazione e per la concessione degli spazi a Manifatture Digitali Cinema, in seguito al rinnovo del Protocollo con la Regione Toscana.

2021-04-21T13:57:30+02:0016 Aprile 2021|Categorie: In Evidenza, Tutte le News|Tag: , , , |